02 01 03 05 06 07

Per tutti

L'osteopatia è indicata per persone di tutte l'età, dal neonato all'anziano, dallo sportivo alla donna in gravidanza.

L'osteopata, grazie alla raccolta della storia clinica (anamnesi) e ad un attento esame posturale, ortopedico e neurologico, individua la causa dei sintomi percepiti dal paziente e con le sue manipolazioni aiuta la guarigione di tali problematiche e ne limita l'insorgenza e gli episodi recidivi.

 

La prima visita

Il primo appuntamento durerà circa 1 ora ed include una dettagliata anamnesi, l'esaminazione, la diagnosi osteopatica ed il trattamento.

Anamnesi: durante la tua prima visita l'osteopata impiegherà tempo ad esplorare il problema, ponendo domande circa l'insorgenza, la progressione e la natura dei sintomi riportati. Inoltre verranno annotati i dati sulla storia medica, sullo stile di vita, sulla professione e sulla dieta.

Esaminazione: dopo l'anamnesi iniziale, l'osteopata esaminerà il modo in cui il corpo si muove chiedendo di eseguire movimenti attivi (come i movimenti della colonna vertebrale o degli arti) che potrebbero essere rilevanti ai fini della valutazione.
L'osteopata quindi valuterà con attenzione la mobilità di articolazioni e muscoli relativi, nonché di visceri o altri tessuti attraverso l'esecuzione di movimenti perlopiù delicati.
Sarà necessario togliere i propri capi di abbigliamento per l'esame e il trattamento, quindi è opportuno indossare biancheria intima con la quale ci si sente a proprio agio.

Trattmento: vi è un’ampia gamma di approcci e di tecniche manuali che si possono applicare a diversi livelli del corpo, ad esempio, specifiche tecniche dei tessuti molli, dei muscoli e dei legamenti, tecniche articolatorie o di posizionamento per migliorare la gamma e la qualità del movimento articolare, rapide spinte controllate per articolazioni, tecniche manuali per ristabilire la funzione di strutture viscerali, etc.

Gli appuntamenti successivi durano circa 50 minuti e gravitano principalmente intorno al trattamento.